Skip to content

sur

con Lara Riccio
Francesca Tagliabue

durata 15'

“Se ci fosse un Io, sarebbe fatto di un Io andante e di un Io ritornante”. Con queste parole si apre il primo capitolo della Trilogia. Sur: Scissione e riconciliazione, un duo che si allontana e si ritrova continuamente seguendo una grammatica gestuale ben precisa. Due donne sole sulla scena che indossano sottovesti appartenenti a mode passate. Si presentano agli spettatori così, “nude”, poiché questo intimo non è dato vedersi in pubblico, riguarda una svestizione possibile solo in un mondo raccolto e lontano dagli occhi. La purezza rompe così il silenzio del riserbo, che la narrazione abbia inizio. Da dove andare via e dove il ritorno? La risposta viene suggerita dalla scena stessa: la terra. La terra poiché da essa germoglia la vita, elemento che è universale richiamo, meta per il nostos che ha lasciato la patria. Quella stessa terra che lega le donne del Sud alla loro quotidiana attività attraverso cure rituali, musa per una grammatica del movimento sacrale. In scena, poiché strumento simbolico di incontro tra riflessione teorica e necessità pre-espressiva. Le sue regole affondano nelle abitudini dei corpi più semplici e spontanei di figure femminili. Donne comuni, materia che si fa racconto attraverso quella affascinante determinazione di senso che questo primo episodio vuole proporre.

Danza D'animale
Malvento
Gallery